Visionary Days – QualeFuturo

 APICE ti invita a partecipare a Visionary Days – Quale Futuro, che supportiamo come organizzazione partner.

I giovani italiani under 35 s’incontrano nella prima maratona digitale di confronto collettivo. Un format generazionale per progettare la ripartenza dell’Italia. L’evento è promosso dal ministro Vincenzo Spadafora e le idee proposte saranno base per il piano d’azione del Governo relativamente alle Politiche Giovanili.

13 Giugno 2020 | Evento Digitale

Giovani da tutta Italia tra i 14 e 35 anni parteciperanno – il prossimo 13 giugno – a QualeFuturo: la prima maratona digitale di Visionary Days voluta dal Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, sostenuta dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile universale con la consulenza scientifica di IPSOS e la collaborazione di Agenzia Nazionale per i Giovani.

Nell’edizione straordinaria di Visionary Days, i giovani visionari italiani under 35 si

confronteranno in una giornata di brainstorming collettivo. Lo scopo è di mettere insieme idee e proposte concrete dei giovani per definire i nuovi orizzonti delle politiche ad essi dedicate, in questo momento di transizione e ripartenza post emergenza Covid-19 che impone un confronto immediato con un futuro ormai prossimo.

Cosa significa normalità? Come cambiano i sogni e le paure? Quali prospettive per la ricerca?Come le norme cambiano il modo di vivere la quotidianità? Che significato ha lo spazio pubblico?

Per la prima volta Visionary Days si svolgerà il 13 giugno 2020 e in versione virtuale,

dando vita alla prima maratona digitale di confronto collettivo: un’esperienza di otto ore di discussione, dalle 9.30 alle 17.30, tra centinaia di giovani distanti decine di chilometri ma connessi in ogni momento, per agire come in un’unica grande tavola rotonda.

I partecipanti, distribuiti in stanze virtuali guidate ognuna da un moderatore, metteranno a confronto proposte e suggerimenti per il loro futuro. Il risultato del loro lavoro, nel suo insieme, verrà raccolto ed elaborato in tempo reale e sarà la base fondante di un più articolato piano strategico del Ministro per le Politiche giovanili e lo sport.

La partecipazione è gratuita previa registrazione Qui al link

Per immaginare le politiche giovanili post-covid dobbiamo ribaltare le consuetudini e partire dall’ascolto, oltre che mettere fine alla frammentazione delle misure. In queste settimane di emergenza, attraverso le tante esperienze virtuose nate su tutto il territorio naziona-le, è emersa tutta la forza delle giovani generazioni e la loro volontà di uscire dalla pandemia con idee nuove, per trasformare quella che era considerata la normalità – dichiara il Ministro Vincenzo Spadafora. Questa maratona ha lo scopo di mettere insieme per un evento consultivo senza precedenti tutte le realtà che nel corso dei giorni hanno portato all’attenzione dei decisori politici i temi caratterizzanti il futuro post emergenza insieme a ragazze e ragazzi di ogni parte d’Italia, per unire i punti di vista e trovare nuove strade per l’oggi e per il domani. “Quale Futuro” è un lavoro collettivo per parlare della diversa realtà che ci aspetta fuori dalla porta alla fine del lockdown.

Visionary Days è un esperimento di visione collettiva che fa incontrare, per la prima volta, persone con differenti background per discutere e modellare insieme un’idea di Futuro. È organizzato dall’associazione Visionary, fondata da un gruppo di studenti del Politecnico di Torino, ma nasce per non porsi limiti o confini ed espandersi ovunque gruppi di giovani visionari siano pronti a raccogliere la sfida di far collidere le proprie idee con quelle degli altri.

La quarta edizione – ordinaria – è prevista per il 21 Novembre 2020 in contemporanea a Torino, Genova, Napoli, Firenze e Pavia.

Nei prossimi giorni saranno resi noti i nomi degli speaker, e i dettagli dell’edizione speciale “Quale Futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *